-->

11 ottobre 2006

Videogiochi di distrazione di massa?

"Molleindustria non ama i videogiochi, per questo motivo li crea"


Vi segnalo un "piccolo e poco aggiornato blog con riflessioni estemporanee su videogiochi e politica": www.molleindustria.it.

Invece di scrivere di mio pugno cito brani di un articolo di presentazione del blog stesso scritto dagli autori:

"I videogiochi sono ormai diventati un fenomeno di massa. Muovono un giro d'affari superiore a quello del cinema, costituiscono il principale motivo di sviluppo di nuovo hardware e saranno presto attori chiave nei processi di convergenza dei mass media.
I videogiochi sono vettori di ideologie, espressioni di modelli culturali ben precisi. Fra le righe di ogni codice possiamo intravvedere un sistema di valori che nella maggior parte dei casi è quello nordamericano, bianco, consumista e reazionario."

Il blog recensisce giochi "alternativi" e propone giochi da scaricare o da giocare online autoprodotti, l'ultimo dei quali è "McDonald's videogame"... da provare!

1 comm3nti:

Simone ha detto...

Ragazzi come promesso eccomi qui, anche un pò prima delle 16, a leggere il vostro, e devo dire molto interessante, blog.
Mi piace quello che scrivete e anche il modo in cui lo fate. Le notizie non sono per niente scontate e approfondite in maniera accurata con i mezzi migliori che la rete può attualmente offrire.

Bravi, diventerò un vostro assiduo lettore...
ciao a lunedì