-->

28 giugno 2006

Google Spy? Ixquick!


Non è un nuovo servizio di Google... è un titolo per richiamare il tema della privacy in rete e in particolare della privacy dell'utente durante le ricerche sui motori, appunto, di ricerca.
I tradizionali motori di ricerca registrano tramite i "log files", fra gli altri, l’ora, il termine ricercato, i siti visitati e il cosiddetto indirizzo IP dell’utente (detto in modo grossolano l'identificativo dell'apparecchio da cui vi connettete). In molti casi è possibile risalire, attraverso l’indirizzo IP, al computer - e quindi anche al domicilio - da cui è stata effettuata la ricerca.
Mi rendo conto che per come stiamo messi al giorno d'oggi in tema di privacy e diffusione dei nostri dati su internet parlare di questo tema è come in una gelida giornata d'inverno farsi addosso una pisciatina per sentire un po' di teporino (G.Gaber), ma questo non deve voler dire gettare la spugna.
Un rimedio è IXQUICK, un metamotore di ricerca che effettua la ricerca su 11 motori di ricerca diversi, senza inoltrare informazioni personali, e inoltre, a partire dall'inizio di giugno cancella dai propri ‘logfiles’ anche tutti gli indirizzi IP e le singole ‘user ID’ degli utenti.
Ho messo in alto a destra un campo di ricerca di Ixquick: usatelo!
Tra l'altro un po' per sana promozione della concorrenza, un po' per le operazioni di dubbia moralità intraprese dai più grandi motori di ricerca (Yahoo!, Google), vi invito a farne la vostra home page, come ho fatto io.

Per approfondimenti
Home page Ixquick
Ixquick elimina il Big Brother
Wikipedia: Ixquick (Inglese)

8 comm3nti:

Anonimo ha detto...

Lo proverò di certo e poi ti faccio sapere!

Veramente bello e ricco di info il tuo Blog; complimenti!

quiproquo ha detto...

Grazie per i complimenti!
Io sto continuando ad usare IxQuick, nonostante la maggiore lentezza rispetto a google, ch inizialmente mi aveve un po' scoraggiato.
Lo uso anche come browser di default nella barra degli strumenti.
Anticipo che ho intezione di fare un post sui cookies, che forse i più conoscono meno di quanto si possa pensare... e google, in quento a cookies è piuttosto invadente. Meno lo uso meglio mi sento.
Certo, è un motore ottimo. Anzi è Il Motore. però sto continuando a preferire altre caratteristiche.

A presto!

Jeby ha detto...

lo proverò anch'io!! Anche io mi continuo a far domande sulla questione "privacy" rispetto a google... ma ancora non ho trovato serie risposte, se non di compromesso!

Jeby ha detto...

a proposito di privacy! Ho visto il tuo link al video sul Trusted Computing! Penso ti farà piacere sapere che sembra che Apple abbia tolto in TP dai suoi nuovi computer. Sul blog di Paolo Attivissimo c'è un interessante post in proposito!

Sleipnir ha detto...

Mai usato Scroogle? trattasi di un web scraper, "ripulisce" i risultati di google preservando la privacy: ne ho parlato in Scroogle (http://sleipnir.altervista.org/?p=16)ed in Grande Fratello Google (http://sleipnir.altervista.org/?p=18)

Il blog è interessante ma perchè non passare a wordpress,una piattaforma politically correct, visto che scrivi su blogger di Big G :)))?

quiproquo ha detto...

A passara a Wordpress ci abbiamo provato ma l'importazione dei post dava alcuni problemi (importazione immagini e video).
Magari in un secondo momento quando il tempo a disposizione per affrontare i problemi tecnici sarà maggiore...

Scroogle non l'ho mai provato ma lo farò senz'altro...
A presto!

Anonimo ha detto...

come fai a parlare cosi quando tu per primo utilizzi blogger.com che è di proprietà di Google??????????? Cambia disco và !

quiproquo ha detto...

Guarda, il senso dei post di "critica" nei confronti di Google è solo quello di voler far presente che ci sono degli aspetti da tenere in considerazione che magari si conoscono poco.
Detto ciò, uso blogger, continuo ad usare perlopiù Google per fare ricerche, ma non uso Gmail, non uso Google reader e tanti altri prodotti Google.
Il mio consiglio è di fare ciò che si vuole cercando di essere consapevoli di ciò che si sta facendo.

Non ho mai trovato la coerenza fine a se stessa e assoluta particolarmente intelligente. Negare l'utilità delle ricerche su Google sarebbe stupido. Solo usiamolo con coscienza.

Ciao e comunque grazie del commento!